PARTNER 

          Feder Middle Managment


Perché da FEDERMANAGER QUADRI nasce FEDER MIDDLE MANAGEMENT

Già da molti decenni, in tutti i comparti economici ed in tutte le organizzazioni, profit non-profit, esiste una fascia di Middle Managers che rappresenta spesso il vero e proprio valore aggiunto di una società civile.

 

La storia insegna che ogni volta che una situazione economica o delle scelte politiche ed ideologiche hanno compresso o penalizzato il Middle Manager le conseguenze per tutta la società sono state catastrofiche.

Va detto però che oggi questa categoria di lavoratori è in crescita significativa e le previsioni indicano ad esempio che nel 2020 il 50% dei contratti di consulenza prevederà funzioni manageriali.


VEDI SITO

Ambasciatori del territorio

 

AMBASCIATORI DEL TERRITORIO è un progetto che offre consulenza e formazione a qualsiasi ente o realtà imprenditoriale interessata a formare gli operatori turistici nel ambito della valorizzazione dell’offerta turistica.

PERCHÉ DIVENTARE AMBASCIATORE DEL TERRITORIO?

 

 

  • per essere intimamente consapevoli del territorio e saperlo trasmettere agli altri;

  • per saper offrire esperienze turistiche memorabili;

  • per offrire al turista maggiore consapevolezza dell’esperienza vissuta;

  • per fidelizzare nel tempo il rapporto con i turisti, aumentando il potenziale del passaparola.

 

 

A COSA SERVE L’ANALISI SENSORIALE?

 

  • ad utilizzare i sensi per scoprire il significato intrinseco dell’esperienza in esame;

  • a narrare in modo nuovo i sapori e i gusti, le tradizioni, le abitudini, la cultura del territorio, rendendolo unico;

  • a tradurre le esperienze in intense emozioni.

Articoli recenti


Consulenza per gestione amministrativa associazioni

Siglato accordo di cooperazione con ARCAS Puglia, struttura che si occupa di consulenza per la sezione amministrativa dei servizi associativi. Di seguito elenco delle pratiche per la gestione degli aspetti amministrativi.

Per informazioni :

VEDI PAGINA.

 

INCARICO

 


Polymathes-Coop. del sapere

POLYMATHES * in quanto cooperativa tra professionisti, nasce nel luglio 2012, già con una notevole “anzianità di servizio”, sull’onda dei decreti di liberalizzazione che hanno previsto questo tipo di “aggregazione” anche per figure professionali. Un gruppo di nove professionisti di lunga esperienza e varia estrazione si è raccolto per costituire una “cooperativa” che potesse rappresentare, per ciascuno di essi (singolarmente ed a maggior ragione come gruppo), un’ opportunità di crescita e di sviluppo, mettendo a fattor comune le relative expertises, le reti di lavoro e le conoscenze.

L’ipotesi, ambiziosa, è quella di costituire un gruppo in grado di fornire al settore Pubblico ed alle Piccole Medie Imprese, servizi nel settore della consulenza e della formazione ad un livello di completezza e qualità finora riservato alle grandi multinazionali e alle imprese di consulenza a livello mondiale.

Nasce come “cooperativa” e non come semplice “network o studio associato” proprio per garantire al Cliente una maggiore stabilità, un livello di responsabilizzazione e di qualità superiori rispetto alla semplice “segnalazione” di un professionista” più o meno sconosciuto. La Cooperativa Polymathes è una Cooperativa del Sapere, e, in quanto tale, si ripromette, appunto, di agevolare il supporto e la collaborazione tecnologica e culturale dei professionisti del sistema, con l’universo delle imprese nei più diversi contenuti, articolazioni e dimensioni, nell’ottica di un’azione convinta, in cui il concetto di “insieme”, prevalga e si sovrapponga a quello di “contro”.

La POLYMATHES tra i suoi primi compiti si è data una organizzazione gestionale tramite un regolamento e un codice deontologico ed etico che tutti i soci sottoscrivono, e che devono rispettare sotto il controllo di un comitato di sorveglianza. Durante la produzione di questo documento, la POLYMATHES annovera già una ventina di soci e diversi “aspiranti” le cui richieste di ammissione, saranno valutate ed eventualmente accolte dal CdA nei prossimi mesi.

 

*dal greco (non è una parola inglese!) e significa “dai molti saperi”, nel medioevo era usata come sinonimo di “uomo rinascimentale”, che aveva un ampio bagaglio culturale in tutti i settori; come prototipo si pensi a Leonardo Da Vinci.

 

 

 

Federazione Imprese Agricole Coltivatori  Allevatori

 

"I fatti sono preferibili alle parole, a fianco di una
persona è meglio agire piuttosto che parlare"

È lo slogan o meglio "un modo di essere", “un modo di concepire il proprio vissuto" dei fondatori della Sede Provinciale, maturando esperienza nella gestione delle attività di assistenza sociale.
La costituzione, la missione, l’opera della Sede Provinciale  Brindisi , nasce dall’esigenza di fornire uno strumento di lavoro a supporto delle realtà lavorative e sociali delle popolazioni meridionali, e non solo meridionali, relegate per carenza di assistenza e per la farraginosità delle norme procedurali a ruoli di marginalità nel processo produttivo del Paese.
Il Centro, è proiettato a posizionarsi fra le prime Organizzazioni multisettoriali in Italia e in Europa. supportato da rapporti di parternariato con Associazioni di categoria si identifica forza sociale presente in tutte le Regioni Amministrative italiane.

 

PER INFORMAZIONI


www.fiacapuglia.it